Prima letturaTobia 12151520Io sono uno dei sette a

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Prima letturaTobia 12:1,5-15,20 ©

“Io sono uno dei sette angeli che sono sempre pronti ad entrare alla presenza della gloria del Signore”

Finito il banchetto, Tobi chiamò suo figlio Tobia e gli disse: «Figlio mio, dovresti pensare a pagare quanto dovuto al tuo compagno di viaggio; dagli più della cifra pattuita». Allora Tobia chiamò il suo compagno e gli disse: «Prendi la metà di ciò che hai riportato, come compenso di tutto ciò che hai fatto, e vattene in pace».

Allora Raffaele prese entrambi da parte e disse: “Benedetto Dio, loda davanti a tutti i viventi per tutti i favori che ti ha fatto”. Benedici ed esalta il suo nome. Annunciate davanti a tutti gli uomini le opere di Dio come meritano, e non stancatevi mai di ringraziarlo. È giusto mantenere il segreto di un re, ma è giusto rivelare e pubblicare le opere di Dio. Ringrazialo degnamente. Fai ciò che è bene, e nessun male ti potrà capitare.

‘La preghiera con il digiuno e l’elemosina con retta condotta sono migliori delle ricchezze con l’iniquità. Meglio praticare l’elemosina che accumulare oro. L’elemosina salva dalla morte e purifica ogni sorta di peccato. Coloro che fanno l’elemosina sono saziati di giorni; quelli che commettono il peccato e fanno il male, si procurano danno.

“Ti dirò tutta la verità, senza nasconderti nulla. Ti ho già detto che è giusto mantenere il segreto di un re, ma è anche giusto rivelare in modo degno le opere di Dio. Quindi devi sapere che quando tu e Sara eravate in preghiera, ero io che offrivo le vostre suppliche davanti alla gloria del Signore e le leggevo; così anche quando seppellivi i morti. Quando non hai esitato ad alzarti e ad alzarti da tavola per andare a seppellire un morto, io sono stato inviato per mettere alla prova la tua fede, e allo stesso tempo Dio ha mandato me per guarire te e tua nuora Sara. Sono Raffaele, uno dei sette angeli che sono sempre pronti ad entrare alla presenza della gloria del Signore.

“Ora benedite il Signore sulla terra e rendete grazie a Dio. Sto per tornare da colui che mi ha mandato.’

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.