progressi compiuti da Malta nella prevenzione dell

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

progressi compiuti da Malta nella prevenzione della corruzione: 5 punti chiave del rapporto GRECO

Il Consiglio d’Europa Gruppo di Stati contro la corruzione (GRECO) ha accolto e riconosciuto progressi compiuti da Malta nella prevenzione della corruzione nei confronti dei parlamentari, giudici e pubblici ministeri, come adottato nel corso della 87a riunione plenaria tenuta a Strasburgo marzo 2021.

L’addendum al secondo rapporto di conformità esaminato le azioni intraprese dalle autorità competenti ad attuare le raccomandazioni formulate nel Quarto Rapporto ciclo di valutazione adottati alla fine del 2014. Il quarto turno rapporto di conformità è stata adottata nel marzo 2017 e la seconda relazione di conformità è stato adottato nel giugno 2019. Questo Addendum al secondo rapporto di conformità del cliente i progressi compiuti e valuta il livello di conformità con le raccomandazioni.

Gli spettacoli Addendum che quattro delle nove raccomandazioni sono state attuate soddisfacentemente o trattate in modo soddisfacente, mentre cinque sono stati parzialmente.

Qui ci sono 5 punti chiave da ricordare dal rapporto GRECO:

1. GRECO ha notato “con soddisfazione” che sono state adottate misure per rafforzare il sistema di indipendenza della magistratura e la responsabilità interrompendo il coinvolgimento del Parlamento nella destituzione dei giudici, e facendo la Commissione per l’Amministrazione della Giustizia responsabile delle procedure disciplinari giudiziari.

2. GRECO ha accolto con favore gli sforzi da parte delle autorità maltesi per regolare e rafforzare il quadro disciplinare contro i giudici assegnandolo ad un’autorità indipendente, ed i miglioramenti nella valutazione della matrice di sanzioni disciplinari per migliorare la loro efficienza e proporzionalità.

3. Oltre a questo, GRECO propone che un programma di formazione a induzione per i giudici di nuova nomina è implementato al fine di migliorare le misure di corruzione. La formazione dovrebbe coprire l’etica giudiziaria e di orientamento mirato e consulenza in materia di prevenzione della corruzione, mentre un in-service programmi di formazione per i vari professionisti delle corti dovrebbe essere introdotto.

4. Il gruppo di cui la proposta di bozza di Codice etico per i membri della Camera dei rappresentanti, come introdotto dal commissario parlamentare delle norme, che è ancora nelle sue fasi iniziali. GRECO ha tuttavia preso atto dei progressi compiuti sulla revisione del Codice Etico per i parlamentari che sembra indirizzo maggior parte dei problemi individuati dal Gruppo stesso e incoraggia ulteriormente sensibilizzazione sulla prevenzione della corruzione.

5. I lavori in corso per redigere una nuova legislazione per dissociare il ruoli di regolamentazione degli organismi competenti di consulenza e, è stato anche salutato come un ulteriore passo nella direzione giusta.

Tenuto conto delle raccomandazioni in sospeso ancora essere attuate pienamente, Malta è invitato a fornire ulteriori informazioni sui progressi di Malta dal 31 Marzo 2022.

Da quando è entrato GRECO nel 2001, Malta è stata oggetto di una valutazione nel quadro del primo del GRECO (dicembre 2002), Secondo (luglio 2005) e la terza (ottobre 2009) cicli di valutazione.

Il rapporto di conformità dal GRECO arriva pochi giorni dopo un rapporto di MONEYVAL che mostra significativi progressi sono stati Malta nella lotta di Malta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Dal gennaio 2020, il governo maltese ha messo in atto modifiche sostanziali per rafforzare ulteriormente lo stato di diritto a Malta. Il governo ha attuato anche importanti riforme per rafforzare la democrazia e le istituzioni che offrono esso.

Malta’s progress in corruption prevention: 5 key points from the GRECO report


———–

Malta’s progress in corruption prevention: 5 key points from the GRECO report

The Council of Europe’s Group of States Against Corruption (GRECO) welcomed and acknowledged Malta’s progress in corruption prevention in respect of members of parliament, judges and prosecutors as adopted at its 87th Plenary Meeting held in Strasbourg in March 2021.

The Addendum to the Second Compliance Report reviewed the action taken by the relevant authorities to implement the recommendations issued in the Fourth Round Evaluation Report adopted in late 2014. The Fourth Round Compliance Report was adopted in March 2017 and the Second Compliance report was adopted in June 2019. This Addendum to the Second Compliance Report reviews the progress made and assesses the level of compliance with the recommendations.

The Addendum shows that four of the nine recommendations were implemented satisfactorily or dealt with in a satisfactory manner, whereas five have been partly implemented.

Here are 5 key points to remember from the GRECO report:

1. GRECO noted “with satisfaction” that measures were taken to strengthen the system of judicial independence and accountability by discontinuing the involvement of Parliament in the dismissal of judges, and by making the Commission for the Administration of Justice in charge of judicial discipline procedures.

2. GRECO welcomed the efforts by Maltese authorities to adjust and reinforce the disciplinary framework against judges by assigning it to an independent authority, and the improvements in the assessment of the array of disciplinary sanctions to improve their efficiency and proportionality.

3. Further to this, GRECO proposes that an induction training programme for newly appointed judges is implemented in order to enhance corruption measures. The training would cover judicial ethics and targeted guidance and counselling on corruption prevention, whilst an in-service training programmes for the various professionals of the courts should also be introduced.

4. The Group referred to the proposed draft Code of Ethics for Members of the House of Representatives as introduced by the Parliamentary Commissioner of Standards, which is still in its early stages. GRECO has however noted the progress made on reviewing the Code of Ethics for Parliamentarians which appears to address most of the issues flagged up by the Group itself and encourages further awareness-raising on the prevention of corruption.

5. The ongoing work to draft new legislation to dissociate the advisory and the regulatory roles of relevant bodies, has also been hailed as a further step in the right direction.

In view of the pending recommendations yet to be implemented fully, Malta is requested to provide additional information on Malta’s progress by 31 March 2022.

Since joining GRECO in 2001, Malta has been subject to evaluation in the framework of GRECO’s First (December 2002), Second (July 2005) and Third (October 2009) Evaluation Rounds.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.