Questa compagnia di gioco sta facendo la cosa migl

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Questa compagnia di gioco sta facendo la cosa migliore per salvare le tartarughe a Malta

Il popolo maltese non ci sono estranei all’inquinamento e dal suo effetto sui nostri mari circostanti. Questa estate ha visto una quantità infinita di tartarughe che necessitava di risparmiare dalla plastica. E se non facciamo lo sforzo, chi lo farà?

Ma a volte hai bisogno di più del semplice aiuto individuale; A volte una società intera deve essere a bordo.

Inserisci il signor Green, una compagnia di giochi online che non è estraneo alla scena di pulizia maltese.
Fondata nel 2007 e operando in diversi mercati a livello internazionale, la società ha lanciato un progetto pulito del mare la scorsa estate come parte della sua iniziativa “Verde Way”.

La forza trainante dell’iniziativa inizia fino in fondo; CEO Jesper Kärrbrink ha spesso parlato della sua motivazione dietro il progetto. “Vivere a Malta Condividiamo il più grande vantaggio di goderti il ​​bellissimo mare intorno a noi. Ma manterrà la sua bellezza e la sua attrazione per molto tempo se non vediamo il danno della nostra impronta e agisca responsabilmente per tenerlo pulito e sano per le generazioni a venire? ”

E così, con l’aiuto del professore del biologo marino locale Alan Deidun, una massiccia collezione di rifiuti è stata effettuata tra il lunedì e il venerdì a luglio e agosto. Le aree di raccolta sono state divise in quattro percorsi di ricerca; Port Valletta, Portomaso a Mellieħa, Portomaso a Marsaxlokk e la costa nord-occidentale (ġNejna, Golden Bay, Għadira, Anchor Bay e Fomm IR-Riħ).

Cleansea2.
Cleansea4.
Nel complesso la squadra è riuscita a raccogliere un sorprendente 141,2 kg di rifiuti di plastica in mare. Gli inquinanti più comuni sono bottiglie e borse, seguiti da vicino da tazze di plastica e piatti; È stato inoltre riportato un tratto di microplasticità.

Questo peso totale non include nemmeno elementi di grandi dimensioni come tavoli e sedie a sdraio, che sono stati raccolti anche come parte dell’iniziativa.

Questo è forse un ricordo di sveglia per Malta e la popolazione in generale. Nel suo rapporto, il sig. Green spiega che la spiaggia di detriti lungo la costa maltese è stata valutata solo con gli studi di monitoraggio del campo implementati su piccola scala. Insieme all’Università di Malta, la società mira a mostrare gli hotspot per la deposizione di detriti e ottenere una migliore comprensione delle dinamiche costiere della spiaggia.

Ma cosa puoi fare per aiutare?
Raccogliere la lettiera di altre persone non dovrebbe essere considerata tabù, e se tutti lavoriamo insieme per mantenere le nostre splendide isole pulite la differenza sarebbe quasi immediatamente evidente. Quindi, perché non prendere l’esempio del signor Green, e la prossima volta che vedi spazzatura sul pavimento, riciclandolo con orgoglio.

10856447 766710743447953 4620149468463940291 o
Twitter UltimeNews Banner.
Tagga un amico che ha bisogno di iniziare il riciclaggio

https://lovinmalta.com/sponsorizzato/this-gaming-company-is- condanna— thing-thing-save-TurTurles-in-malta/
———

This Gaming Company Is Doing The Best Thing To Save Turtles In Malta

The Maltese people are no strangers to pollution and its effect on our surrounding seas. This summer has seen an endless amount of turtles that needed saving from plastic. And if we don’t make the effort, who will?

But sometimes you need more than just individual help; sometimes a whole company needs to be on board.

Enter Mr. Green, an online gaming company that’s no stranger to the Maltese cleanup scene.
Founded in 2007 and operating in several markets internationally, the company launched a Clean the Sea project last summer as part of its “Green Way” initiative.

The initiative’s driving force starts all the way at the top; CEO Jesper Kärrbrink has often spoken about his motivation behind the project. “Living in Malta we share the greatest benefit of enjoying the beautiful sea around us. But will it maintain its beauty and attraction for long if we do not see the damage of our own footprint and act responsibly to keep it clean and healthy for generations to come?”

And so, with the help of local marine biologist Professor Alan Deidun, a massive waste-collection was carried out between Monday and Friday in July and August. Collection areas were divided into four search routes; Valletta Port, Portomaso to Mellieħa, Portomaso to Marsaxlokk and the Northwest coast (Ġnejna, Golden Bay, Għadira, Anchor Bay and Fomm ir-Riħ).

Cleansea2
Cleansea4
Overall the team managed to collect an astonishing 141.2 kg of plastic litter at sea. The most common pollutants being bottles and bags, followed closely by plastic cups and plates; a stretch of microplastics was additionally reported.

This total weight didn’t even include large items such as tables and deckchairs, which were also collected as part of the initiative.

This is perhaps a worrying wake-up call for Malta and the population in general. In its report, Mr Green explains that the beaching of debris along the Maltese coastline has only been assessed with field monitoring studies implemented on a small scale. Together with the University of Malta, the company aims to show hotspots for deposition of debris as well as obtain a better understanding of the coastal dynamics of beaching.

But what can you do to help?
Picking up other people’s litter shouldn’t be considered taboo, and if we all work together to keep our gorgeous islands clean the difference would be almost instantly noticeable. So Why not take Mr. Green’s example, and next time you see rubbish on the floor, recycle it with pride.

10856447 766710743447953 4620149468463940291 O
Twitter Latestnews Banner
Tag a friend who needs to start recycling

This Gaming Company Is Doing The Best Thing To Save Turtles In Malta


———

Le nkampani yokudlala yenza into enhle ukonga izimfudu eMalta

Abantu baseMalta abukho abantu abangabazi ekungcoleni nasekutholeni kwaso olwandle oluzungezile. Leli hlobo libone inani elingapheli lama-turtles adinga ukonga ngopulasitiki. Futhi uma singenzi umzamo, ubani ozokwenza?

Kepha kwesinye isikhathi udinga okungaphezu kosizo lomuntu ngamunye; Kwesinye isikhathi inkampani yonke idinga ukuba khona.

Faka uMnu Green, inkampani yokudlala e-inthanethi engaziwa nge-Malta yokuhlanza indawo yokuhlanza.
Yasungulwa ngonyaka we-2007 futhi isebenza ezimakethe eziningana emhlabeni wonke, inkampani yaqala ukuhlanza iphrojekthi yasolwandle ehlobo eledlule njengengxenye yendlela yayo “yendlela eluhlaza”.

Amandla okushayela okuqala aqala yonke indlela phezulu; I-CEO Jeser Kärrbrink ivame ukukhuluma kaningi ngesisusa sakhe ngemuva kwephrojekthi. “Ukuhlala eMalta sabelana ngenzuzo enkulu yokujabulela ulwandle oluhle olusizungezile. Kodwa ingabe izogcina ubuhle bayo nokuheha kwayo isikhathi eside uma singawuboni umonakalo wesinyawo sethu futhi sisebenze ngokuziphendulela ukuze sikuhlanzeke futhi siphilile ezizukulwaneni ezizofika? “

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.