San Giustino martire 165Nacque allinizio del II s

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

San Giustino, martire (- 165)

Nacque all’inizio del II secolo a Nablus, in Samaria, da una famiglia greca pagana. Era un serio ricercatore della verità e studiò molti sistemi filosofici prima di essere condotto, attraverso il platonismo, al cristianesimo. Pur rimanendo laico, accettò il dovere di far conoscere la verità e viaggiò di luogo in luogo proclamando il vangelo. Nel 151 viaggiò da Efeso a Roma, dove aprì una scuola di filosofia e scrisse difese ed esposizioni del cristianesimo, che sono sopravvissute fino ad oggi e sono i primi scritti conosciuti del loro genere. Nella persecuzione del 165, durante il regno dell’imperatore Marco Aurelio, fu denunciato come cristiano, arrestato e decapitato. È sopravvissuta anche la trascrizione del suo processo ad opera del prefetto di Roma Rusticus: si trova nell’odierno Ufficio delle Letture.

Giustino tratta la filosofia greca che ha studiato come per lo più vera, ma incompleta. In contrasto con la tendenza ebraica a vedere Dio come rivelazione a loro e a nessun altro, segue la parabola del seminatore e vede Dio come seminare il seme della saggezza in tutto il mondo, per crescere ovunque il suolo lo accoglierebbe . Quando discutiamo con persone che non sono d’accordo con noi, faremmo bene a presumere che anche loro stiano cercando la saggezza e abbiano trovato una sorta di verità. Poiché c’è un solo Dio e un’unica Verità, è nostro compito non contraddire o sminuire la loro realizzazione, ma mostrare loro come i loro sforzi e le loro ricerche si realizzano alla fine in Cristo. Questo è più difficile da fare, non da ultimo, perché dobbiamo prenderci la briga di comprendere a fondo la nostra fede, ma alla fine ne vale la pena.

Vedi anche l’articolo nell’Enciclopedia cattolica.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.