Seconda Lettura San Gregorio di Nissa 335 395Greg

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Seconda Lettura: San Gregorio di Nissa (335 – 395)

Gregorio di Nissa era il fratello minore di San Basilio di Cesarea (“San Basilio Magno”). Lui, Basilio e Gregorio Nazianzeno, “Gregorio di Nazianzo”, sono conosciuti come i Padri Cappadoci. Essi furono attivi dopo il Concilio di Nicea, lavorando per formulare con precisione la dottrina trinitaria e, in particolare, per definire il significato e il ruolo del membro meno umanamente comprensibile della Trinità, lo Spirito Santo. Basil era il leader e l’organizzatore; Gregorio Nazianzeno fu il pensatore, l’oratore, il poeta, spinto dalle circostanze e da Basilio a ruoli amministrativi ed episcopali; e Gregorio di Nissa, sebbene non fosse un grande stilista, era il più dotato dei tre come filosofo e teologo. Insieme, i Padri Cappadoci hanno martellato la dottrina della Trinità come fabbri che forgiano un pezzo di metallo a colpi di martello nella sua forma perfetta e destinata. Erano campioni – e campioni di successo – dell’ortodossia contro l’arianesimo, una battaglia che doveva essere condotta tanto sul piano mondano e politico quanto su quello filosofico e teologico.

Le opere di Gregorio di Nissa, i cui estratti appaiono come Seconde letture, non sono così retoricamente belle come quelle di Gregorio di Nazianzo, che fu un acclamato oratore; ma sono utili e chiari. La maggior parte di essi sono commenti a passi della Scrittura. Coinvolgono la mente e approfondiscono la comprensione.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.