Seconda Lettura Vescovo Baldovino di Canterbury 11

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Seconda Lettura: Vescovo Baldovino di Canterbury (-1190)

Baldwin è nato a Exeter, ma la sua data di nascita è sconosciuta. Fu ordinato sacerdote e fatto arcidiacono da Bartolomeo, vescovo di Exeter. Successivamente divenne monaco cistercense presso l’Abbazia di Ford, nel Devonshire, e nel giro di un anno fu nominato abate di Ford. Nel 1180 fu promosso al vescovado di Worcester e nello stesso anno fu eletto sede primaziale di Canterbury dai vescovi della provincia. L’elezione fu contestata dai monaci di Canterbury, rendendo necessario l’intervento del re Enrico II. Anche dopo la ratifica della sua nomina fu impegnato in controversie con i monaci di Canterbury, tanto che il re Riccardo e la Santa Sede dovettero essere coinvolti.

Baldovino funse da legato in Galles, dove fece una visita nel 1187. Nel 1188 predicò la crociata, dopo essersi fatto portare lui stesso la croce alla notizia della perdita di Gerusalemme. Nel 1190 partì per la Terra Santa, in compagnia di Uberto, vescovo di Salisbury, e altri, fornendo a proprie spese duecento cavalieri e trecento servitori. Mentre ci ha agito un vicegerente del patriarca. Morì durante l’assedio di Acri, lasciando tutto ciò che possedeva per il soccorso della Terra Santa e nominando il vescovo Uberto come suo esecutore testamentario.

Gli Spiritual Tractates sono stati scritti quasi interamente durante il decennio in cui Baldwin visse a Ford, probabilmente come sermoni che furono successivamente riformulati. Rivelano un uomo pienamente e felicemente a suo agio nella spiritualità cistercense, un acuto teologo ben attento alle correnti contemporanee, e uno degli ultimi veri rappresentanti della ricca tradizione patristico-monastica. Il Trattato del Saluto dell’Angelo, in particolare (letto il giovedì della XX settimana del Tempo Ordinario), segna una tappa importante nell’evoluzione della spiritualità mariana.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.