Seconda LetturaLe spiegazioni dei Salmi di santAmb

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Seconda LetturaLe spiegazioni dei Salmi di sant’Ambrogio: Salmo 118

Il tempio di Dio è santo e tu sei il suo tempio

Io e mio padre verremo da lui e faremo la nostra casa con lui. Spalanca la tua porta a chi viene. Apri la tua anima, spalanca le profondità del tuo cuore per vedere le ricchezze della semplicità, i tesori della pace, la dolcezza della grazia. Apri il tuo cuore e corri incontro al Sole di luce eterna che illumina tutti gli uomini. Infatti quella vera luce risplende su tutti; ma se qualcuno vi chiude le persiane, allora si defrauda della luce eterna. Chiudere le porte della tua mente è escludere Cristo. Naturalmente è in grado di entrare anche così, ma non vuole entrare con la forza o catturarti contro la tua volontà.

Nato dal grembo della Vergine, rifulse sul mondo intero per dare luce a tutti. È ricevuto da coloro che desiderano lo splendore della luce perpetua che nessuna notte può oscurare. Perché il sole che vediamo ogni giorno nel cielo è seguito dall’oscurità e dalla notte; ma il sole della giustizia non tramonta mai, poiché il male non può sconfiggere la saggezza.

Beato dunque colui alla cui porta bussa Cristo. La fede è la porta dell’anima e, se è forte, fortifica tutta la casa. Per questa porta entra Cristo. È così che la Chiesa stessa dice: La voce di mio fratello bussa alla porta. Ascoltalo bussare, ascoltalo che chiede di entrare: Aprimi, sorella mia, amata mia, mia colomba, mia perfetta, perché la mia testa è bagnata di rugiada, i miei capelli con le gocce della notte.

Vedi che quando la Parola di Dio bussa più forte alla tua porta, è quando i suoi capelli sono bagnati dalla rugiada della notte. Infatti sceglie di visitare coloro che sono nella tribolazione e nella prova, per timore che uno di loro sia sopraffatto dall’angoscia. Così la sua testa è coperta di rugiada, di gocce, quando il suo corpo è in affanno. È importante vegliare affinché quando lo Sposo viene, non sia escluso. Se dormi e il tuo cuore non veglia, se ne andrà senza bussare; ma se il tuo cuore è attento alla sua venuta, bussa e chiede che gli si apra la porta.

Così vedete che la nostra anima ha una porta, ma anche noi abbiamo delle porte, come dice il salmo: Porte, alzate il capo. Alzatevi, porte eterne, e lasciate entrare il re della gloria. Se scegli di alzare le tue porte, il Re della gloria verrà da te, celebrando il trionfo della sua stessa Passione. Poiché la giustizia ha delle porte, come la vediamo scritta quando il Signore Gesù parla per mezzo dei suoi profeti: Aprimi le porte della giustizia.

È l’anima che ha le sue porte, è l’anima che ha le sue porte. A quella porta viene Cristo e bussa, bussa alla porta. Apriti a lui, dunque: vuole entrare, lo Sposo vuole trovarti a vegliare.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.