SVILUPPARE PUNTI CHIAVE DI FORZAUna volta che hai

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

SVILUPPARE PUNTI CHIAVE DI FORZA
Una volta che hai pianificato il tuo messaggio, sviluppato il vostro scopo, e capire il pubblico, si è in grado di determinare la carne e le patate della presentazione, con il vostro obiettivo di essere sempre a spostare la conoscenza e il comportamento del pubblico.

“Cosa dico?” Questo è sempre una buona domanda quando si sta programmando una presentazione. Si potrebbe avere un grande messaggio di livello superiore in mente, una grande idea da condividere, ma che cosa realmente dire?

Il modo migliore per sviluppare il contenuto per il corpo della presentazione è quello di riflettere esso. Ricordate, avete già imparato molto analizzando il pubblico, pensare a quello che hanno bisogno di sapere, così come le domande che potrebbero porre, in modo da avere un sacco di contenuti vorticoso giro nella vostra mente. Ora abbiamo solo bisogno di farlo uscire e farlo organizzato.

Ci sono tre parti: una presentazione efficace l’introduzione, il corpo, e la conclusione. Si comincia con il corpo per ottenere i nostri punti interessanti la maggior parte delle principali per primo. Che poi ci guida per creare un potente introduzione e la conclusione.

Ecco alcuni metodi di brainstorming da provare:

Ottenere tutti i pensieri dalla testa su Post-it, toccare fuori su una tastiera, o utilizzare i pollici dello smartphone-tutto quello che è più comodo per voi.

Parla il più velocemente possibile e registrare la propria voce, poi trascriverlo.

Vieni con il maggior numero di idee come si può, il più velocemente possibile.

Non giudicare le vostre idee. Basta registrare come vengono. Se siete preoccupati per dire cose stupide, si potrebbe finire per dire niente.

Immaginate di discutere qualcuno che pensa che tu sia fuori base, e si dispone di sessanta secondi per difendere la vostra posizione. Registrare se stessi.

Inizia ovunque. Non è necessario cominciare all’inizio della presentazione.

scienziati del cervello ora sanno che i nuovi dati arrivano in momenti come questi. Il “aha!” momento che spesso l’esperienza è accompagnata da una “gamma picco”, un improvviso lampo di attività gamma-onda in tutta la neocorteccia, il centro della creatività del cervello. Questi picchi gamma accadono a caso, di solito quando si “lascia andare” del problema e solo libere associazioni intorno ad esso. [21] Ecco opere di brainstorming come rapidi. Con tutto il grande raccolta di informazioni che avete fatto già, il vostro cervello è maturo di sintetizzare e ottenere le vostre idee migliori fuori esattamente ciò che serve per sostenere il vostro scopo.

Per la sua nuova presentazione, Tad ha scelto di idee di scrittura rapida su Post-it. Il vantaggio di questo approccio è che poteva gruppo e organizzare le note di brainstorming, quando finito. Vedere le note di Tad alla pagina seguente.

 

Ora il lavoro di Tad era quello di dare queste idee una certa struttura.

In primo luogo, li mise in gruppi logici e ha dato un etichetta per ogni gruppo.

Poi ha organizzato le idee di ogni gruppo in un ordine che sembrava logico a lui: iniziare con i dati, dire come ha ottenuto i dati, e quindi spiegare i dati (vedere il suo ordine finale alla pagina seguente).

Finalmente Tad aveva le sue idee organizzati, e ci ha messo solo circa una mezz’ora per fare questo lavoro. Anche se i dettagli erano tecnici, la presentazione sarebbe semplice: La sua nuova tuta da gara è stato più veloce di qualsiasi altro vestito, avrebbe potuto dimostrare che era

 

più veloce, e poteva dirò perché era più veloce. Questo è stato tutti i suoi ascoltatori necessari per spostare la loro paradigma. Qualcosa di più avrebbe ingombrare solo il loro cervello, confondere l’impatto dei dati, e ritardare una decisione.

Prova tu stesso. Brainstorm le proprie idee e poi raggrupparli. Dove vede le connessioni tra le tue idee? Spara per non più di tre gruppi principali, poi organizzare le idee in ordine all’interno di ciascun gruppo. Questi gruppi saranno i temi principali della vostra presentazione.

di Tre il fascino
Perché Tad è venuto con tre gruppi di idee? Perché non quattro o cinque o sei?

Perché lui è intelligente. Egli conosce il potere di “tre”. Gli psicologi hanno scoperto che, quando si sta cercando di convincere qualcuno, tre affermazioni sono convincenti, due sono spesso non è sufficiente, ma quattro sono troppi. Professori Suzanne B. Shu e Kurt A. Carlson diciamo, “più sinistri sono meglio fino alla quarta domanda, momento in cui [gli ascoltatori] Guarda tutte le rivendicazioni con scetticismo.” I ricercatori chiamano questo effetto il “fascino di tre”, e il sospetto che abbia qualcosa a che fare con quanto la persona media in grado di gestire in memoria a breve termine. [22]

Naturalmente, grandi comunicatori hanno sempre saputo il fascino di tre; è per questo che spesso presenti tre idee, tre punti principali, o tre risultati per sostenere un reclamo. Lincoln ha parlato di “governo del popolo, dal popolo e per il popolo”. I francesi parlano di “libertà, uguaglianza e fraternità.” Cesare ha detto, “Sono venuto, ho visto, ho conquistato.” (Avviso che abbiamo appena ti ha dato tre esempi.)

“Nessuno può ricordare più di tre punti.”

-Philip Crosby

Storie, canzoni e barzellette sono pieni di gruppi di tre ( “Tre ragazzi entrano in un bar …”). Naturalista Diane Ackerman riflette su questo modello: “Siamo così innamorati con i modelli che abbiamo ossessivamente creare la nostra, spesso in sesso a tre, come la mattina, mezzogiorno e sera; tre sorelle strane di Macbeth; I tre saggi; pronti, partenza, via; una sonata sua forma in tre parti; il genio è la concessione di tre desideri; piccole, medie e grandi dimensioni; ABC; Riccioli d’oro ei tre orsi; i tre porcellini; e così via. Tre sembra essere il nostro modello di scelta “. [23]

Ricordate, abbiamo detto la presentazione è in tre parti; l’introduzione, il corpo, e la conclusione. Così ora, avete tre punti chiave del corpo per sostenere il vostro scopo. Ora si decide quale ordine di metterli in.

Triple S Formula
Come si dovrebbe presentare i punti?

Sappiamo che la gente ricorda le prime e le ultime cose che sentono. Ricordano anche informazioni ripetute. Il principio è semplice: fare il vostro punto primo e l’ultimo, la ripetizione aiuterà le persone a ricordare e capire.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.