Tra una serie di criteri bisogna investire a Malta

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

Tra una serie di criteri bisogna investire a Malta un capitale di almeno 500.000€ fino a 6 mesi dal rilascio della licenza.

https://t.co/zygdEK8aEu

 

IT

MT

notizia

Sport

Opinione

Stile di vita

Coronavirus

 

giornale

notizia

Locale

Un cittadino di un paese terzo può essere un lavoratore autonomo a Malta?

Di

Josita Dalli

20 giugno 2021 19:43

Foto di Nathan Dumlao su Unsplash

Un cittadino di un paese terzo può ottenere una licenza per lavorare in proprio, a condizione che soddisfi uno di una serie di criteri, compreso l’investimento a Malta di un capitale di almeno 500.000 euro fino a sei mesi dal rilascio della licenza.

Questa è stata la risposta del ministro delle Finanze e del Lavoro, Clyde Caruana a un’interrogazione parlamentare posta dal ministro ombra per l’Occupazione, l’Industria e la Competitività, Jason Azzopardi, per confermare o spiegare se è una politica del governo che un cittadino di un paese terzo non possa essere autosufficiente impiegato a Malta.

Il ministro Caruana ha affermato che le linee guida sulle licenze di lavoro Jobsplus stabiliscono che gli stranieri che sono cittadini di paesi terzi possono essere autorizzati a svolgere un lavoro autonomo a condizione che soddisfino una serie di criteri.

Il ministro ha affermato che i criteri includono l’investimento a Malta di un capitale di almeno 500.000 euro, “innovatori altamente qualificati” con un progetto fattibile che si impegni ad assumere almeno tre maltesi/EAA/svizzeri o che gestiscano un progetto approvato dall’impresa maltese .

Anche i residenti di lungo periodo, i rifugiati, la protezione sussidiaria, la protezione umanitaria ei richiedenti asilo necessitano di una licenza per lavorare come lavoratori autonomi ma sono esenti dai criteri di cui sopra, ha concluso il ministro.

TAGS

Clyde Caruana

Jason Azzopardi

lavoro autonomo

Nazionali di paesi terzi Third

Condividi questa storia

Facebook0

Twitter0

WhatsApp

Copia link

Articolo precedenteMolti scelgono di radunarsi a St George’s Bay in violazione delle regole di Covid-19

Josita Dalli

Lascia il tuo commento

ARTICOLI CORRELATIALTRO DALL’AUTORE

LOCALE

Clyde Caruana usa l’auto personale ma non riceve un risarcimento

LOCALE

BA ordina a PBS di mandare in onda la risposta di Jason Azzopardi

LOCALE

Il denaro sequestrato in Libia dovrebbe aiutare a saldare gli importi dovuti alle imprese locali – Azzopardi

LOCALE

Il tribunale decide che Carmelo Abela deve smentire le accuse di Azzopardi in caso di diffamazione

LOCALE

Abela conferma il fratello Degiorgio dietro le accuse contro di lui sulla rapina HSBCBC

LOCALE

Carmelo Abela insiste che Azzopardi parli con la polizia… o venga convocato

PI ARTICOLI

Spiegare il processo creativo durante la mostra degli studenti MCAST

Reporter dello staff   18 giugno 2021

Il frequentatore di feste perde la mano negli scontri al rave in Francia vietato

Josita Dalli   19 giugno 2021

Eriksen dimesso dall’ospedale dopo un’operazione riuscita

Josita Dalli   19 giugno 2021

La tua storia

Ci piacerebbe sentire la tua storia.

INVIA UNA STORIA

Pubblicità

Tariffario pubblicitario.

PUBBLICIZZA CON NOI

linguaggio

Stai leggendo Newsbook in inglese.

NEWSBOOK BIL-MALTI

Equo, accurato e affidabile

Contattaci: info@newsbook.com.mt

 

Invia una storia

 

Chi siamo

 

Politiche

 

Termini e Condizioni

 

Giornale bil-Malti

Sviluppato da iSupport™

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.