VangeloMarco 1412162226Questo il mio corpo questo

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

VangeloMarco 14:12-16,22-26 ©

Questo è il mio corpo; questo è il mio sangue

Il primo giorno degli Azzimi, quando fu sacrificato l’agnello pasquale, i suoi discepoli dissero a Gesù: “Dove vuoi che andiamo a prepararti per mangiare la Pasqua?” loro: ‘Andate in città e incontrerete un uomo che porta una brocca d’acqua. Seguitelo e dite al padrone della casa in cui entra: «Dice il Maestro: Dov’è la mia sala da pranzo, dove posso mangiare la Pasqua con i miei discepoli?». Vi mostrerà un ampio cenacolo arredato con divani, tutti preparati. Là preparaci per noi». I discepoli partirono, andarono in città, trovarono tutto come aveva detto loro e prepararono la Pasqua.

E mentre mangiavano prese del pane e, detta la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. “Prendete”, disse, “questo è il mio corpo.” Poi prese un calice e, dopo aver ringraziato, lo diede loro, e tutti ne bevvero, e disse loro: “Questo è il mio sangue, il sangue dell’alleanza, che sarà versato per molti. In verità vi dico: non berrò più vino fino al giorno in cui berrò vino nuovo nel regno di Dio».

Dopo che furono cantati i salmi, partirono per il Monte degli Ulivi.

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.