zione di spirito che a volte pi angosciante per l

TheMummichogblog è un partecipante al Amazon Services LLC Associates programma, un programma di affiliazione pubblicitario progettato per fornire un mezzo per siti per guadagnare tariffe pubblicitarie con la pubblicità e il link al amazon.com. Amazon, il logo di Amazon, AmazonSupply, e il logo AmazonSupply sono marchi di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.

zione di spirito che a volte è più angosciante per l’anima. A volte l’anima può rapidamente
si libera da lui, in modo che non v’è alcuna possibilità per il suddetto orrore della
spirito maligno di fare impressione su di esso; affinché diventi ricordò in sé, essendo favorita,
a tal fine, per la grazia spirituale efficace che l’angelo buono volta comunica
ad esso.
9. Altre volte il diavolo prevale e racchiude l’anima di una perturbazione e
l’orrore che è un grande afflizione ad esso di qualsiasi tormento in questa vita potrebbe essere. Perché, come questo
orribile comunicazione passa direttamente da spirito a spirito, in qualcosa di simile nudità e
chiaramente distinto da tutto ciò che è corporeo, è grave al di là di quello che ogni possibile senso
sentire; e questo dura nello spirito per qualche tempo, ma non per molto, perché altrimenti lo Spirito avrebbe
essere sospinti dalla carne dalla comunicazione veemente dell’altro spirito. in seguito
resta ad esso la memoria stessa, che è sufficiente a causare grande afflizione.
10. Tutto ciò che abbiamo qui descritto viene a passare nell’anima passivamente, senza il suo fare
o annullare qualsiasi cosa di per sé rispetto ad esso. Ma a questo proposito si deve sapere
che, quando l’angelo buono permette al diavolo per ottenere questo vantaggio attaccando l’anima con
questo orrore spirituale, lo fa per purificare l’anima e prepararlo per mezzo di questo spirituale
veglia per qualche grande favore spirituale e festival che egli desidera concedere, perché non ha mai
mortifica risparmiare per dare vita, né umili Salva per esaltare, che viene a passare poco dopo.
Poi, secondo che era buio e purgation orribile cui l’anima ha sofferto, così è il
fruizione ora concesse di una contemplazione spirituale, mirabile e delizioso, a volte
così alta che non esiste un linguaggio per descriverla. Ma lo spirito è stato notevolmente perfezionato dal
che precede l’orrore dello spirito del male, in modo che possa essere in grado di ricevere questa benedizione; per
queste visioni spirituali appartengono alla prossima vita, piuttosto che a questo, e quando uno di loro è
visto questa è una preparazione per il prossimo.
11. Questo è da intendersi rispetto alle occasioni in cui Dio l’anima visite da parte del
instrumentality di un angelo buono, in cui, come si è detto, l’anima non è così totalmente
oscurità e nel nascondimento, che il nemico non può venire a portata di esso. Ma, quando Dio
Stesso lo visita, poi le parole di questa linea sono infatti soddisfatte, ed è nel buio più totale
e nel nascondimento dal nemico che l’anima riceve questi favori spirituali di Dio.
La ragione di questo è che, come Sua Maestà abita sostanzialmente nell’anima, dove né
angelo né diavolo possono giungere ad una comprensione di ciò che viene a passare, non possono
conoscere le comunicazioni intime e segrete, che vi si svolgono tra l’anima e
Dio. Queste comunicazioni, dal momento che il Signore stesso funzionale, sono del tutto Divino e
sovrana, perché sono tutti tocchi sostanziali di unione divina tra l’anima e Dio;
in una delle quali l’anima riceve una benedizione maggiore che in tutto il resto, poiché questa è la più alta
degree193 di preghiera esistenti.
193 [Lett ‘step.’ Cfr Bk. II, cap. xix, prima nota, sopra.]

———–

ation of spirit which at times is most distressing to the soul. Sometimes the soul can speedily
free itself from him, so that there is no opportunity for the aforementioned horror of the
evil spirit to make an impression on it; and it becomes recollected within itself, being favoured,
to this end, by the effectual spiritual grace that the good angel then communicates
to it.
9. At other times the devil prevails and encompasses the soul with a perturbation and
horror which is a greater affliction to it than any torment in this life could be. For, as this
horrible communication passes direct from spirit to spirit, in something like nakedness and
clearly distinguished from all that is corporeal, it is grievous beyond what every sense can
feel; and this lasts in the spirit for some time, yet not for long, for otherwise the spirit would
be driven forth from the flesh by the vehement communication of the other spirit. Afterwards
there remains to it the memory thereof, which is sufficient to cause it great affliction.
10. All that we have here described comes to pass in the soul passively, without its doing
or undoing anything of itself with respect to it. But in this connection it must be known
that, when the good angel permits the devil to gain this advantage of assailing the soul with
this spiritual horror, he does it to purify the soul and to prepare it by means of this spiritual
vigil for some great spiritual favour and festival which he desires to grant it, for he never
mortifies save to give life, nor humbles save to exalt, which comes to pass shortly afterwards.
Then, according as was the dark and horrible purgation which the soul suffered, so is the
fruition now granted it of a wondrous and delectable spiritual contemplation, sometimes
so lofty that there is no language to describe it. But the spirit has been greatly refined by the
preceding horror of the evil spirit, in order that it may be able to receive this blessing; for
these spiritual visions belong to the next life rather than to this, and when one of them is
seen this is a preparation for the next.
11. This is to be understood with respect to occasions when God visits the soul by the
instrumentality of a good angel, wherein, as has been said, the soul is not so totally in
darkness and in concealment that the enemy cannot come within reach of it. But, when God
Himself visits it, then the words of this line are indeed fulfilled, and it is in total darkness
and in concealment from the enemy that the soul receives these spiritual favours of God.
The reason for this is that, as His Majesty dwells substantially in the soul, where neither
angel nor devil can attain to an understanding of that which comes to pass, they cannot
know the intimate and secret communications which take place there between the soul and
God. These communications, since the Lord Himself works them, are wholly Divine and
sovereign, for they are all substantial touches of Divine union between the soul and God;
in one of which the soul receives a greater blessing than in all the rest, since this is the loftiest
degree193 of prayer in existence.
193 [Lit., ’step.’ Cf. Bk. II, chap. xix, first note, above.]

Amazon e il logo di Amazon sono marchi di Amazon.com, Inc., o delle sue affiliate.